l’ignoto non fa più paura

E’ uscita un’intervista al GMR Fabrizio Bellini, creativo di BracciaRubate, realizzata da Attilio Brancaccio ed adornata da splendide foto gulliveriane. E’ il primo di una serie di articoli sugli artisti del CollettivoColla, ovvero su tutti quei pazzi che hanno rioccupato Via della Viola e Via Cartolari a Perugia aprendo botteghe d’arte per farne luoghi fuori dallo spazio-tempo convenzionale, micromondi pieni di micromondi:

www.ignotomag.com/fabrizio-bellini-gran-maestro-robotologo/

Attilio ha il suo studio (OKOcreativelab) a pochi metri da BracciaRubate e si è distinto fin dal suo arrivo per la grande generosità, l’apertura partecipativa e l’eccezionale professionalità. Ignoto magazine è solo uno dei suoi progetti: a nostro avviso vale assolutamente la pena seguirlo!