Alcatraz in Viola!

Laboratori creativi di Fiorivano le Viole al Festival dell’Immaginazione.

Alcatraz1 (1)Sui verdi prati di Alcatraz, alcuni dei prodi creativi di Fiorivano le Viole hanno rincorso il semprevivo fantasma di Andrea Pazienza alla ricerca di una danza spontanea che potesse unire arte e socialità, coinvolgendo i presenti nelle calde ombre dell’assemblaggio e della pittura. Primi pomeriggi ricchi d’interazioni, chiacchiere, scoperte. Laboratori senza maestri ed allievi, veicolo di esperienze e passioni. Piccoli spazi senza mura a fare da contrappunto alle interessantissime lezioni. Piccoli artisti quasi anonimi felici di scorrere fra i grandi nomi del cartellone e fieri della propria leggerezza: Fabrizio Bellini, Massimo Boccardini ed Elisa Canestrelli (Atelier degli Artisti) animatori di un approccio fluido e naturale alla creatività ed all’immaginazione.

programmawebArtisti insonni a chiacchierare tutta notte attorno al tavolo o dentro la piscina riscaldata, ma pronti la mattina dopo a ricominciare il gioco dell’arte.

Annunci

SCATTI – Incontri dietro la fotografia: Photogravure e Intaglio type

24 luglio 2015 – ore 21.00 – BracciaRubate

Il Fronte di Resistenza Analogica propone un nuovo incontro di SCATTI, nel quale Vania Caruso ci parlerà di due interessanti tecniche di stampa dai nomi difficili.

Per l’occasione, saranno esposte opere prodotte nella galleria 291 est di Roma.

Evento Facebook.

Ancora BOTTEGHE APERTE!

bottegheaperteII-webVisto il successo della prima edizione, i creativi di Fiorivano le Viole non perdono tempo a rilanciare il secondo appuntamento che – come certi film di hollywood su grandi pesci dentuti ed assassini – promette numerosi altri seguiti! A differenza dei film di hollywood però-e-per-fortuna, la qualità promette di migliorare andando avanti! Inoltre non c’è da pagare il biglietto ed il 3D non necessita di stupidi occhialini. Tutto quello che dovete fare è portare il sorriso e spalancare gli occhi allo stupore… il programma dell’evento sarà presto disponibile qui.

Enjoy!

BOTTEGHE APERTE in via della Viola!

bottegheaperteDEF-webUna bottega è un po’ come una balena, ad un certo punto è così piena di bellezza (fra navi, zattere, santi e burattini) che deve soffiare fuori ciò che la preme dall’interno. Così le botteghe di Fiorivano le Viole hanno deciso che è fisiologico darsi degli appuntamenti per esplodere, spalancando le porte, invadendo le vie, abbattendo la stessa distanza che appare esserci fra dentro e fuori, fra stanze e strade.

Una serie di piccoli eventi dislocati nel quartiere, una giornata lunga quanto un respiro – e viceversa –

Musica, poesia, pittura, fotografia, cibo, bevande e quanto altro voglia uscire fuori. Un’occasione per scoprire spirito e materia di una realtà quotidiana, la realtà in divenire di una via dell’arte a Perugia.