opere teologiche

Uno dei motori primi dell’umanità è la ricerca del sacro. Dove lo si trovi è questione personale; nella famiglia, nell’arte, nella scienza, in qualche religione, nell’amore, nel piacere, in un calciatore, in un partito o chissà.

arsomiglio-fabfab-padre-black

Chi veicola tale ricerca ne trae di solito potere, ed utilizza storie, leggende, preghiere, slogan, formule che trovano forza e realtà nella ripetizione, per garantire un certo ordine sociale. Alle parole si associano immagini e musiche, come in un rito religioso o in una pubblicità di cosmetici. Chi vende prodotti ha probabilmente adattato ai propri scopi tecniche già esistenti.

E guardando nella cassetta delle lettere o camminando per le vie può capitare di trovarsi in mano un santino di Maria assieme ad un pieghevole di propaganda politica, la pubblicità ricamata d’oro di un dj o un volantino dei testimoni di Geova e fare confusione, mischiarli con la mente, e poi attaccarli con la colla.arsomiglio-capponi-frafra-black

Il fatto è che ci sono troppe immagini, e quelle che dovrebbero essere tradizionalmente sacre vengono trascinate nel baratro del consumo e di un decaduto consumismo, e diventano icone, di solito prive di una realistica umanità e di una solida base teologica.

Così tocca all’artista riappropriarsi del dovere di dare nuova vita a quei miti e di reinterpretarli, libero da mecenatismi e pudori dogmatici, nel contesto di questa era, l’era dell’immagine e l’era del riciclo, dei fenomeni virali e di quelli climatici, l’era della crisi permanente, l’era delle associazioni di quartiere e dello squattrinamento generale.

Ci vuole fede, ma ci vuole anche tanta ironia, qualità che, ingiustamente, viene di rado attribuita a Dio.

 

vedi anche:

opere robotologiche – I Santini di Padre Fab.

collage – I Santini di Mumma.

opere robotologiche – Ritocchi di foto sbagliate.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...